Ricerca di corpi estranei intraperitoneali nel cane e nel gatto.

RICERCA DI CORPI ESTRANEI INTRAPERITONEALI NEL CANE E NEL GATTO

 

La presenza di corpi estranei all’interno della cavità addominale (forasacchi, spine d’istrice etc.) non sempre è
valutabile a mezzo radiografico o ecografico. Ci sono materiali come la gomma, i forasacchi migranti o proiettili, i
quali possono essere individuati direttamente sotto visione mediante tecniche endoscopiche in cavità addominale
e questi possono essere asportati senza rischiare di danneggiare i tessuti circostanti. La laparoscopia esplorativa
permette inoltre l’osservazione dettagliata di tutte le strutture anatomiche addominali e facilita l’individuazione di
anomalie come aderenze o cicatrici, versamenti e lesioni altrimenti difficilmente identificabili.

Lascia un commento